DITALS II

Dedicato a insegnanti di italiano a stranieri

Informazioni sugli esami di certificazione DITALS di II livello

PREREQUISITI (apri)

  1. Competenza linguistica
    • Per i candidati di madrelingua italiana: dichiarazione del possesso di un livello minimo A2 in almeno una lingua straniera. (In mancanza di dichiarazione competenza linguistica sarà verificata prima dello svolgimento della prova d’esame, tramite la traduzione di una breve frase dall’italiano alla lingua straniera indicata dal candidato).
    • Per i candidati di madrelingua non italiana: Certificazione internazionale di italiano di livello C2 del Quadro Comune Europeo.
  2. Diploma di laurea specifico in area umanistica o un titolo post lauream attinente la glottodidattica.
    Possono comunque essere ammessi coloro che, pur in possesso di un diploma di laurea in area non umanistica presentino una dichiarazione che attesti almeno 600 ore “qualificate” (vedi punto 4) di attività di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all’estero.
  3. Formazione glottodidattica (minimo 30 ore) che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità.
    • Partecipazione ad un corso di preparazione in presenza presso gli enti monitorati DITALS.
    • Partecipazione al corso di orientamento DITALS di II livello presso l’Un. per Stranieri di Siena.
    • Frequenza dei tre moduli on line organizzati dal Centro DITALS dell’Un. per Stranieri di Siena.
    • Partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 6 CFU e superamento dell’esame finale.
  4. Dichiarazione che attesti l’attività di insegnamento a stranieri in classi di italiano a stranieri, in Italia o all’estero (minimo 300 ore “qualificate”).
    Per ore “qualificate” si intendono ore di insegnamento svolte presso i seguenti enti riconosciuti per lo svolgimento delle ore di insegnamento e/o tirocinio. Scuole statali, Università statali, CTP, Scuole ASILS, Enti convenzionati e monitorati DITALS, Enti convenzionati CILS Estero. Scuole statali, Università statali, IIC, Enti gestori, Scuole italiane all’estero, Enti convenzionati e monitorati DITALS, Enti convenzionati CILS. Nel caso in cui il candidato abbia svolto le ore di insegnamento / tirocinio presso enti non appartenenti alle sopra elencate categorie, dovrà allegare alla domanda di iscrizione all’esame una relazione redatta dal responsabile scientifico, contenente:

    • breve CV del responsabile scientifico dell’ente;
    • periodo di svolgimento delle ore di insegnamento e profilo degli apprendenti
    • breve giudizio del responsabile scientifico​ sullo svolgimento del corso e sugli esiti ottenuti dal docente.
  5. Dichiarazione del possesso di competenze tecnologiche e multimediali. (In mancanza di dichiarazione le competenze verranno verificate prima dello svolgimento della prova d’esame, tramite un quesito scritto).

Prerequisiti validi per coloro che sono in possesso della Certificazione DITALS di I livello (o delle Certificazioni CEDILS e DILS).

Possono accedere all’esame DITALS di II livello in base ad uno dei seguenti percorsi:

  1. Diploma di laurea in area umanistica
    + 60 ore di insegnamento o tirocinio di italiano a stranieri presso gli istituti di cui al punto 4 + 1 modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D. (Il modulo può essere frequentato in modalità on line, erogato dall’Università per Stranieri di Siena, oppure in presenza a Siena, o presso uno dei nostri enti monitorati in Italia o all’estero.
  2. Diploma di laurea in area non umanistica
    + 300 ore di insegnamento di italiano a stranieri presso gli istituti di cui al punto 4 + 1 modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D. (Il modulo può essere frequentato in modalità on line, erogato dall’Università per Stranieri di Siena, oppure in presenza a Siena, o presso uno dei nostri enti monitorati in Italia o all’estero.

PROFILI DI APPRENDENTI (apri)

L’esame valuta la competenza avanzata nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera a qualsiasi profilo di apprendenti.

STRUTTURA DELL'ESAME (apri)

  • Parte A. Analisi di materiali didattici (punteggio minimo 12, massimo 20).
  • Parte B. Costruzione di materiali didattici (punteggio minimo 12, massimo 20).
  • Parte C. Conoscenze glottodidattiche (punteggio minimo 24, massimo 40).
  • Parte D. Competenze glottodidattiche orali (punteggio minimo 12, massimo 20).

Per ottenere la Certificazione DITALS di II livello il candidato deve raggiungere un punteggio minimo in tutte le sezioni di cui si compone l’esame.

Se il candidato raggiunge il punteggio minimo solo in una o più sezioni, il risultato ottenuto è capitalizzabile e il candidato potrà sostenere nuovamente le prove relative alle sezioni non superate entro tre anni dalla data nella quale ha sostenuto l’esame per la prima volta.

Tutte le prove sono prodotte e valutate dalla Commissione DITALS dell’Università per Stranieri di Siena.

Per visionare i modelli d’esame collegarsi alla sezione Documenti.
Per visionare i criteri e le griglie di valutazione collegarsi alla sezione Documenti.

Per maggiori informazioni:
– compilare il modulo CONTATTI
– contattare gianni@scuolapalazzomalvisi.com
– telefonare al numero +39 328 2860191, dalle 10.00 alle 18.00